VENTILAZIONE MECCANICA CONTROLLATA CONTRO VIRUS E BATTERI

Un’efficace areazione per un microclima salutare

Trascorrendo ben la metà delle giornate tra le nostre quattro mura, è fondamentale godere di un microclima in cui sentirsi a proprio agio. L’aria fresca non garantisce solo il nostro benessere, bensì influisce anche positivamente sulla nostra salute: se presenta un contenuto sufficiente di ossigeno, essa consente infatti di prevenire emicranie e impedire la diffusione di germi patogeni, in quanto la concentrazione di virus e batteri nell’aria ambiente viene ridotta al minimo mediante il regolare ricambio.

L’areazione manuale richiede tuttavia un intervento attivo e non tutti hanno il tempo o si occupano regolarmente di ventilare a sufficienza ogni stanza della casa. Le persone affette da allergie, invece, si guarderanno bene in determinati periodi dell’anno dall’aprire le finestre al fine di evitare l’ingresso dell’aria non filtrata dall’esterno.

Una ventilazione meccanica controllata offre numerosi vantaggi, in quanto si occupa autonomamente di garantire il costante ricambio dell’aria all’interno dell’intera abitazione, sostituendo in automatico l’aria viziata con quella fresca proveniente dall’esterno e filtrando quest’ultima in modo che sostanze nocive, pollini o virus rimangano al di fuori degli spazi abitativi.

Impianti di VMC:

virus e batteri non hanno scampo

Qualcuno si chiederà sicuramente se gli impianti di areazione favoriscano la diffusione o la dispersione di virus e batteri. La risposta è “no”.

COME VIENE IMPEDITO L’INGRESSO DEI VIRUS NELL’ABITAZIONE?

I virus si diffondono generalmente per mezzo di goccioline a cui si legano. Con un filtro adeguato è possibile impedire che le goccioline portatrici di virus entrino nell’abitazione attraverso le tubazioni esterne o di alimentazione.

COM’È POSSIBILE CHE I VIRUS NON SI DIFFONDANO NELL’ABITAZIONE ATTRAVERSO GLI IMPIANTI DI VMC?

Le tubazioni di immissione ed estrazione dell’aria sono nettamente separate tra di loro. In questo modo è possibile escludere quasi del tutto un trasferimento da una stanza all’altra dell’aria estratta (che veicola potenzialmente le goccioline infette) attraverso le tubazioni.

IN CHE MODO SI EVITA LA DISPERSIONE DEI VIRUS DAI PUNTI NON ERMETICI?

Poiché le tubazioni di estrazione dell’aria operano in condizioni di depressione, è possibile evitare la dispersione dell’aria estratta anche qualora esse presentino dei punti non ermetici.

RACCOMANDAZIONI PER IL FUNZIONAMENTO DEGLI IMPIANTI DI VENTILAZIONE

Le associazioni FGK, RLT e BTGA hanno pubblicato le seguenti raccomandazioni per l’utilizzo dei sistemi di ventilazione:

  • Non spegnere gli impianti di ventilazione e mantenere la quota di aria esterna quanto più elevata possibile

  • Impiegare il filtro con il maggiore grado di separazione, ad es. di classe ISO ePM1 (in precedenza “F”)

  • Assicurarsi che l’umidità dell’aria nelle stanze non sia inferiore al 35 % e, se possibile, superi il 40 %

  • Ridurre al minimo la portata in eccesso delle diverse unità d’uso

  • Una regolare manutenzione è essenziale per garantire un funzionamento sicuro dell’impianto

AFFIDATEVI ALLA QUALITÀ FRÄNKISCHE CON I NOSTRI FILTRI PROFI-AIR ORIGINALI, DISPONIBILI CON DIVERSE CLASSI DI FILTRAZIONE.

I nostri dispositivi di ventilazione profi-air sono provvisti di serie di filtri ISO Coarse. Per garantire una protezione ottimale contro virus, batteri e agenti simili, i dispositivi di ventilazione sono equipaggiabili a posteriori con i filtri di classe ISO ePM1.

La panoramica a fronte illustra le diverse dimensioni particellari e classi di filtrazione per consentirvi di trovare subito il filtro ideale per la vostra ventilazione meccanica profi-air.

La nostra gamma di filtri è disponibile qui. In alternativa, potrete rivolgervi al vostro referente regionale.

BUONO A SAPERSI

Per garantire un funzionamento impeccabile e duraturo dell’impianto e un’elevata qualità dell’aria ambiente, è necessario sostituire i filtri a intervalli regolari. La rapidità e la facilità con cui avviene la sostituzione dei filtri dei dispositivi di ventilazione è dimostrata nei nostri brevi video pratici.

Altri link